Omogeneizzatori Industriali, Miscelatori ultrasuoni e Impianti di miscelazione industriali

 

Il reattore brevettato di nuova generazione per l'intensificazione di processo, la miscelazione, il trasferimento di massa efficace e il riscaldamento a invarianza di scala.

Applicazioni dei Reattori a cavitazione

- I biocarburanti (etanolo e biodiesel)
- Processi chimici
- Miscelazione di liquidi densi e viscosi
- Miscelazione Gas-liquido
- Riscaldamento senza incrostazioni
- Aumento di trasferimento di massa
- Intensificazione ed accelerazione dei processi
- Soluzioni eccezionali per il vostro processo

La tecnologia SPR™ rappresenta un modo innovativo per trasferire l'energia ai liquidi. L’SPR™ utilizza la potente forza della cavitazione in modo controllato, e non danneggia i componenti di impianto. Le onde d'urto rilasciate vengono così utilizzate per riscaldare e/o miscelare.

La cavitazione offre molti vantaggi rispetto alle tecnologie standard per effetto del suo meccanismo di miscelazione innovativo. E' in grado di offrire risultati simili o migliori rispetto alle tecniche ad ultrasuoni, con il vantaggio fondamentale di poter trattare grandi portate di fluidi.
 
     
I miscelatori industriali SPR™ sono ideali per la miscelazione di sistemi dispersi, nei quali sia presente almeno una fase liquida, quali sistemi liquido-gas, liquido-liquido, liquido-solido, anche con elevata percentuale di solido e/o elevata viscosità del liquido.  Analogamente a quanto concerne omogeinizzatori e miscelatori ultrasuoni, la tecnologia SPR™ assicura bontà di miscelazione eccellente. L’integrazione dell’innovativa tecnologia SPR™ negli impianti di miscelazione contribuisce in modo significativo al miglioramento dei principali indici di performance dei processi industriali. Per molte applicazioni i benefici derivanti dall’impiego della tecnologia SPR™ sono:

- Elevati standard di qualità. L’utilizzo della tecnologia SPRTM produce dispersioni molto uniformi e omogenee in cui le fasi disperse sono ridotte a particelle di dimensioni modulabili sub-microniche.
- Risparmio energetico. Nei reattori SPR™ i processi di omogeneizzazione delle fasi disperse, anche molto viscose, sono indotti da onde d’urto di cavitazione che trasferiscono energia al fluido con efficienza quasi totale.
- Riduzione dei tempi dei cicli produttivi. l processi di omogeneizzazione delle dispersioni e di intima miscelazione, mediante reattori SPR™, sono estremamente rapidi, con tempi di contatto drasticamente ridotti rispetto le tecnologie convenzionali.
- Flessibilità di produzione. I reattori SPR™ sono predisposti per il cleaning in place, inoltre le onde d’urto ultrasoniche di cavitazione favoriscono la rapida ed efficace pulizia delle superfici interne del reattore. Il reattore SPR™ permette la dispersione di grandi quantità di solido in fase liquida ed è in grado di trattare miscele ad elevate viscosità e/o densità.
- Manutenzione ridotta. La manutenzione ordinaria dei reattori SPR™ risulta essere analoga a quella di una tradizionale pompa centrifuga, la quale prevede la sostituzione delle tenute meccaniche e dei cuscinetti mediamente entro due anni.